SAN MARZANO. Accade ancora. Si esce di casa in tarda sera e si depositano i rifiuti di ogni specie in un angolo del paese che diventa così una micro discarica a cielo aperto. Accade a San Marzano sul Sarno, dove alcune sere fa una donna probabilmente di nazionalità marocchina deposita tra l’angolo di via Pio La Torre e via Cesare Battisti diverse tavole di legno di un mobile. A dare la notizia il sito on-line agroflash.it attraverso la pubblicazione di un video che mostra questa donna con il capo coperto gettare rifiuti ingombranti per strada. Tutto ciò senza illuminazione pubblica nel pieno del centro storico.
Da queste colonne abbiamo più volte denunciato lo stato di degrado in cui versa l’intero territorio. Eppure l’assessore all’ambiente Raffaele Belvedere ha più volte annunciato il pugno di ferro contro i cittadini indisciplinati, minacciando multe salate. Ma a sentire i ben informati ad oggi nessuna sanzione è stata elevata a carico di cittadini che continuano imperterriti a depositare rifiuti di ogni genere in ogni dove. «Ho fatto tante segnalazioni, messo un cartello con divieto di discarica e chiesta di videosorvegliare l’area eppure si continua a depositare spazzatura a tutte le ore – fa sapere l’avvocato Marco Ruggiero, residente della zona – e con l’estate alle porte saremo costretti a respirare i miasmi e difenderci dai ratti» conclude Ruggiero.

Condividi su
0

Vuoi seguirci sui Social? Puoi farlo da qui!