Autodifesa femminile, ecco il corso nato dalle tecniche militari

Pagani ospiterà il primo stage nazionale di Krav Maga organizzato dall’istruttore marzanese Giancarlo Mosca con l’intento di far conoscere la disciplina come mezzo di autodifesa femminile. Il Krav Maga è un sistema di combattimanto ravvicinato e autodifesa di origine israeliana costruito estrapolando e semplificando i movimenti e le tecniche delle arti marziali in mondo da rendere semplice ed efficace un attacco senza regole, come quelli che potrebbe avvenire in un’aggressione in strada.

Il corso si terrà il prossimo 22 aprile alla palestra Oxygen di Pagani che diverrà per un giorno il teatro d’azione e di dimostrazione di queste tecniche di difesa personale. «La disciplina è molto diffusa e praticata nel nord del Paese – fa sapere Giancarlo Mosca, sottufficiale dell’Esercito Italiano e istruttore federale di Krav Maga – da quando abbiamo adattato queste tecniche di difesa militari per formare dei corsi rivolti all’autodifesa delle donne, di uomini e di adolescenti per eventuali aggressioni in casa, in strada e nelle più disparate situazioni». Negli ultimi tempi sono nati anche corsi di Krav Maga per insegnare a difendersi ai giovani ragazzi obiettivi dei bulli. A volte, piccoli gesti e mosse semplici possono metter in fuga un malintenzionato e salvarsi da un’aggressione fisica e psicologica.

Condividi su
0

Vuoi seguirci sui Social? Puoi farlo da qui!